Attrazioni in Alta Valle Isarco – Alto Adige

  • Il luogo di pellegrinaggio Maria Trens con la sua chiesa gotica risale all` anno 1498. Si dice che in quei tempi un contadino trovò sotto una frana una statua di legno della Madonna e la portò a casa. Il giorno dopo la statua sparì e come per miracolo ritornò al posto del ritrovamento. Naque il santuario Maria Trens. Ancora oggi tanta gente prega l`immagine miracolosa (una scultura di legno della Madonna col bambino dell`anno 1470). Numerosi immagini votive nella chiesa sono simbolo  di guarigione, sollievo o  rafforzamento nella miseria.
  • Vale la pena di visitare la città vecchia di Vipiteno, la Torre delle Dodici, il Museo Multscher e il storico municipio.
  • Al Castel Wolfsthurn a Mareta si può immergere nella storia della caccia e del pesce in Alto Adige.
  • Il Castel Tasso si può visitare da aprile a ottobre.
  • Bressanone è la città più vecchia del Tirolo. Con il suo duomo barocco e i portici medievali si può scoprire la cittadina da tanti angoli speciali.
  • Il convento di Novacella vicino a Bressanone fu fondato nel 1142 dal vescovo di Bressanone Hartmann. Con la sua biblioteca, il storico giardino di erbe, il chiostro, la fontana di miracolo e la viticoltura più settentrionale d`Italia, il convento è una meta gratificante per tutta la famiglia.
  • Il Museo Archeologico con Ötzi, la mummia del Similaun, che ha un`età di più di 5000 anni, attira ogni anno numerosi turisti.
  • A Merano potete visitare il Touriseum. Vi aspetta un impressionante viaggio attraveso la storia del turismo in Alto Adige. Con il biglietto unico si può visitare anche gli affascinanti giardini del Castel Trauttmansdorff.

Da noi non vi annoiate mai!